AL VIA I CORSI DI FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO PER ITTITURISMI E PESCATURISMI

I corsi, gratuiti e on-line della durata di 30 ore, sono riservati agli imprenditori della pesca, loro dipendenti ed operatori della Provincia di Savona e Imperia, sia per l’aggiornamento di chi svolge già l’attività di ittiturismo e pescaturismo, sia di formazione per chi intende avviare tale attività. 

 La Regione Liguria, attraverso una azione congiunta con il FLAG GAC Savonese e il FLAG GAC Il Mare delle Alpi, attraverso il programma PO FEAMP – Misura 4.63 “Attuazione di strategie di sviluppo locale di tipo partecipativo”, vuole incentivare e sostenere la nascita e lo sviluppo delle attività di ittiturismi e pescaturismi. 

L’ittiturismo e il pescaturismo hanno un ruolo importante per diversi aspetti, in quanto: 

– strumento per la valorizzazione della pesca locale e delle produzioni ittiche tipiche 

– veicolo per la diffusione di una corretta educazione alimentare ai consumatori 

– mezzo per l’integrazione del reddito aziendale 

– luogo di conoscenza e sensibilizzazione dei cittadini rispetto alle risorse del mare e al contatto con il proprio territorio 

Le attività di ittiturismo e pescaturismo sono legate strettamente alle tradizioni marinare tipiche della nostra regione, anche in relazione alla diffusione della cultura del mare e le sue risorse, alla corretta educazione ambientale. 

Il FLAG Gruppo di Azione Costiera Savonese ed il FLAG GAC Il Mare delle Alpi stanno organizzando delle attività formative rivolte ai pescatori professionali, loro dipendenti ed operatori, operanti nei territori di competenza: 

• n. 1 corso di formazione per operatori della pesca che intendono attivare la gestione di attività di ittiturismo o pescaturismo 

• n. 2 corsi di aggiornamento destinati ad operatori della pesca che svolgono attività di ittiturismo o pescaturismo 

I corsi, di 30 ore ciascuno, saranno realizzati in e-learning, con lezioni sincrone. La partecipazione ai corsi è gratuita. 

Il corso di formazione è propedeutico all’iscrizione nell’Albo Regionale da parte dei pescatori. 

I corsi di aggiornamento sono riservati ad imprese già iscritte all’Albo regionale. 

Per informazioni ed iscrizioni: 

Studio Aschei ed Associati 

019 824769 

392 8632827 

392 6069235 

347 4041547 

info@studioaschei.it 

A Savona si progettano le linee strategiche per lo sviluppo sostenibile del territorio legate all’Agenda 2030

Giovedì 27 Ottobre alle ore 16:00, presso l’Infopoint della pesca di Savona, 

si terrà il laboratorio progettante

a cui sono stati invitati i partner ed i portatori di interesse

del territorio del FLAG GAC Savonese e del FLAG GAC Levante Ligure,

per un confronto sull’approccio all’Agenda 2030 nell’ambito del progetto di

Cooperazione “Blue Coast Agreements 2030, per l’elaborazione di indirizzi strategici e sperimentazione di azioni pilota nei settori tradizionali ed emergenti della Blue Economy per lo sviluppo sostenibile delle aree costiere.

In questo laboratorio, i vari attori locali partecipanti, saranno invitati a parlare, discutere e confrontarsi riguardo al loro approccio nei confronti dell’Agenda 2030. 

La sessione durerà tra l’ora e mezza e le due ore (visti i numerosi obiettivi dell’agenda 2030). 

Un moderatore guiderà il gruppo, con una discussione interattiva, incoraggiando il flusso libero delle idee, per sondare gli atteggiamenti dei partecipanti relativamente all’Agenda 2030 rispetto al tema della Blue Economy. 

Il moderatore guiderà la discussione al fine di analizzare 17 obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile – Sustainable Development Goals, SDGs.

Oltre alle strategie per l’ottenimento dei 17 obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile, il focus group cercherà di definire anche delle azioni possibili coerenti con tale strategia. Tra queste azioni ne sarà selezionata almeno una per ogni FLAG come progetto pilota da sviluppare maggiormente. 

Di seguito vengono elencati i 17 obiettivi per lo sviluppo sostenibile:

  1. Sconfiggere la povertà: Porre fine a ogni forma di povertà nel mondo.
  2. Sconfiggere la fame: Porre fine alla fame, raggiungere la sicurezza alimentare migliorare la nutrizione e promuovere un’agricoltura sostenibile.
  3. Salute e benessere: Assicurare la salute e il benessere per tutti e per tutte le età.
  4. Istruzione di qualità: Fornire un’educazione di qualità, equa e inclusiva, e opportunità di apprendimento per tutti.
  5. Parità di genere: Raggiungere l’uguaglianza di genere e l’empowerment (maggiore forza, autostima e consapevolezza) di tutte le donne e le ragazze.
  6. Acqua pulita e servizi igienico-sanitari: Garantire a tutti la disponibilità e la gestione sostenibile dell’acqua e delle strutture igienico-sanitarie.
  7. Energia pulita e accessibile: Assicurare a tutti l’accesso a sistemi di energia economici, affidabili, sostenibili e moderni.
  8. Lavoro dignitoso e crescita economica: Incentivare una crescita economica duratura, inclusiva e sostenibile, un’occupazione piena e produttiva ed un lavoro dignitoso per tutti.
  9. Imprese, innovazione e infrastrutture: Costruire un’infrastruttura resiliente e promuovere l’innovazione ed una industrializzazione equa, responsabile e sostenibile.
  10. Ridurre le disuguaglianze: Ridurre l’ineguaglianza all’interno di e fra Nazioni.
  11. Città e comunità sostenibili: Rendere la città e gli insediamenti umani inclusivi, sicuri, duraturi e sostenibili.
  12. Consumo e produzioni responsabili: Garantire modelli sostenibili di produzione e di consumo.
  13. Lotta contro il cambiamento climatico: Adottare misure urgenti per combattere il cambiamento climatico e le sue conseguenze.
  14. Vita sott’acqua: Conservare e utilizzare in modo durevole gli oceani, i mari e le risorse marine per uno sviluppo sostenibile.
  15. Vita sulla terra: Proteggere, ripristinare e favorire un uso sostenibile dell’ecosistema terrestre, gestire sostenibilmente le foreste, contrastare la desertificazione, arrestare e far retrocedere il degrado del terreno, e fermare la perdita di diversità biologica.
  16. Pace, giustizia e istituzioni forti: Promuovere società pacifiche e inclusive per uno sviluppo sostenibile, rendere disponibile l’accesso alla giustizia per tutti e creare organismi efficaci, responsabili e inclusivi a tutti i livelli.
  17. Partnership per gli obiettivi: Rafforzare i mezzi di attuazione e rinnovare il partenariato mondiale per lo sviluppo sostenibile.

Acquisizione manifestazione di interesse per l’individuazione di soggetti da invitare alla procedura finalizzata all’affidamento di incarico per la realizzazione di uno “Studio propedeutico all’elaborazione e presentazione di una proposta di Piano di Gestione sulla sciabica da natante”

Acquisizione manifestazione di interesse per l’individuazione di soggetti da invitare alla procedura finalizzata all’affidamento di incarico per la realizzazione di uno “Studio propedeutico all’elaborazione e presentazione di una proposta di Piano di Gestione sulla sciabica da natante” 
Manifestazione d’interesse (file pdf, 333 kb)Allegato A) Dichiarazione (file word, 31 kb)Allegato B) DGUE (file word, 180 Kb)Allegato C) istruzioni DGUE (file pdf, 96 kb)

Data di pubblicazione: 19/07/2022

Data scadenza: ore 12:00 del 03/08/2022

Manifestazione di interesse per l’individuazione dei soggetti da invitare alla procedura finalizzata all’affidamento dell’incarico di ATTIVITA’ DI FORMAZIONE PER OPERATORI ITTICI PER I SETTORI DEGLI ITTITURISMI E PESCATURISMI NEL TERRITORIO DEL FLAG GAC SAVONESE E DEL FLAG GAC IL MARE DELLE ALPI

Manifestazione di interesse per l’individuazione dei soggetti da invitare alla procedura finalizzata all’affidamento dell’incarico di ATTIVITA’ DI FORMAZIONE PER OPERATORI ITTICI PER I SETTORI DEGLI ITTITURISMI E PESCATURISMI NEL TERRITORIO DEL FLAG GAC SAVONESE E DEL FLAG GAC IL MARE DELLE ALPI:
* Manifestazione d’interesse* Allegato A) Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà* Allegato B) Delibera della Regione Liguria* Allegato C) Corso di formazione per la diversificazione dell’attività di pesca* Allegato D) Corso di aggiornamento per la diversificazione dell’attività di pescaData di pubblicazione: 15/06/2022Data termine: ore 12:00 del 30/06/2022

MANIFESTAZIONE DI INTERESSE per la realizzazione di un MANUALE CONTENENTE I CRITERI E LE LINEE GUIDA PER CONSENTIRE ALLE IMPRESE ITTICHE DI ADEGUARE LE PROPRIE ATTIVITÀ ALL’EMERGENZA SANITARIA COVID19.

Manifestazione di interesse per l’individuazione dei soggetti da invitare alla procedura finalizzata all’affidamento di un incarico per la realizzazione di un MANUALE CONTENENTE I CRITERI E LE LINEE GUIDA PER CONSENTIRE ALLE IMPRESE ITTICHE DI ADEGUARE LE PROPRIE ATTIVITÀ ALL’EMERGENZA SANITARIA COVID19.

Attività prevista dal PROTOCOLLO DI INTESA tra Regione Liguria, FLAG GAC Savonese, FLAG GAC Il Mare delle Alpi, FLAG GAC Levante Ligure, per la realizzazione di iniziative volte a superare l’emergenza Covid19 nel settore ittico, Campagna “Io (P)esco Sicuro”.

Data di pubblicazione: 17/11/2021

Termine per la presentazione delle manifestazioni d’interesse: ore 23:59 del 27/11/2021

INVITO PRESENTAZIONE PROGETTO Investimenti in attrezzature destinate ai pescatori professionali

Il FLAG GAC Savonese intende investire delle risorse della propria Strategia di Sviluppo Locale (FEAMP, Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e la Pesca, 2014-2020, Priorità 4, Misura 4.63) per l’acquisto di attrezzature destinate ai pescatori professionali, e caratteristiche della loro attività, finalizzate al miglioramento e ammodernamento dei luoghi di lavoro all’interno degli spazi portuali in uso alla pesca professionale.

La presentazione del progetto alle Amministrazioni Comunali interessati si terrà martedì 19 ottobre p.v. alle ore 11:00 presso la sede di Savona della Camera di Commercio “Riviere di Liguria”

Link web-conference: meet.google.com/rmr-bvdo-dxe

BANDO per Manifestazione di interesse per l’individuazione di Scuole Secondarie di Primo Grado nella provincia di Savona per la partecipazione di studenti a AZIONI DIDATTICHE “A SCUOLA DI PESCA”

Il presente avviso è volto pertanto ad acquisire manifestazioni d’interesse degli Istituti Scolastici presenti nel territorio di pertinenza del FLAG GAC Savonese per la partecipazione al progetto formativo “Azioni didattiche – A scuola di pesca – rivolte ad alunni delle Scuole Secondarie di Primo grado”.

Le attività educative dovranno realizzarsi nell’ambito territoriale del FLAG GAC Savonese pertanto la partecipazione al progetto “A scuola di pesca” è consentita a tutte le Scuole Secondarie di Primo Grado presenti nella nei seguenti Comuni della provincia di Savona:

  •  Alassio
  •  Albenga
  •  Albisola Superiore
  •  Albissola Marina
  •  Andora
  •  Bergeggi
  •  Borghetto Santo Spirito
  •  Borgio Verezzi
  •  Celle Ligure
  •  Ceriale
  •  Laigueglia
  • Loano
  •  Noli
  •  Pietra Ligure
  •  Savona
  •  Spotorno
  •  Vado Ligure
  •  Varazze

Azioni didattiche “A scuola di pesca” rivolte ad alunni delle scuole secondarie di primo grado nel territorio del FLAG “GRUPPO DI AZIONE COSTIERA SAVONESE”

Con il presente progetto il FLAG intende introdurre all’interno delle scuole secondarie di primo grado la cultura sostenibile della pesca artigianale costiera. La finalità dell’attività didattica ha quale scopo quello di formare un pubblico giovane da avviare al mondo della pesca, nonché la conoscenza e tutela degli habitat marini, istituendo un percorso di sensibilizzazione per approfondire le pratiche di pesca sostenibili e per richiamare l’attenzione sulla salvaguardia dell’ecosistema marino, nonché sulle gravi minacce che affliggono il Mediterraneo, su cui si affacciano più di 21 Paesi.

Pesca eccessiva, illegale, traffico marittimo e inquinamento da plastica, stanno minando, infatti, il delicato equilibrio e la biodiversità dei mari.
L’intento è quello di aumentare, in generale, l’attenzione verso la “Risorsa Blu” nelle scuole, attraverso il coinvolgimento degli operatori della pesca ed i rappresentanti dell’associazionismo ambientale e culturale, nonché delle Istituzioni locali, in modo da arricchire il territorio del FLAG di nuove esperienze a sostegno della risorsa mare, per meglio integrarla nel sistema socio-culturale locale.

Bando per l’erogazione di contributi in conto capitale per la realizzazione di “Infopoint” nell’ambito del territorio FLAG “Gruppo di Azione Costiera Savonese”

Bando per l’erogazione di contributi in conto capitale per la realizzazione di “Infopoint” nell’ambito del territorio FLAG “Gruppo di Azione Costiera Savonese”. FEAMP (Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e la Pesca) 2014-2020.

L’azione è finalizzata a realizzare sul territorio del FLAG strutture destinate a rafforzare il ruolo delle comunità dei pescatori, i cosiddetti “infopoint”, che rappresentano luoghi fisici dedicati al mondo della pesca, attrezzati ad uso dei pescatori professionali operanti sul territorio, che diventino un punto di riferimento e di aggregazione innanzitutto per gli attori del mercato legato al settore, qua- le ambito in cui incontrarsi, dare visibilità alle aziende, promuovere incontri e momenti formativi con gli stakeholder territoriali, fare attività di animazione turistica e culturale con possibilità di dif- fondere informazioni e distribuire materiale informativo sulle risorse della pesca, sull’ambiente e sull’economia del mare, sulla promozione del pescaturismo, dell’ittiturismo e delle altre attività connesse.

All’interno di questi luoghi potranno essere svolte attività di didattica, animazione, formazione e divulgazione.
In particolare l’Infopoint dovrà divenire il luogo dove vengono svolte attività didattiche a tutti i li- velli, dai corsi di formazione per pescatori professionali a quelli per chi si vuole avvicinare alla pe- sca per svago. Potranno, altresì, essere svolte attività formative oltre che attività di dimostrazione per il pubblico amatoriale e scolastico. Gli spazi potranno essere utilizzati per organizzare campus estivi per ragazzi, seminari e piccoli convegni, per distribuire materiale informativo sull’area marina di riferimento.

Le suddette attività dovranno essere svolte attraverso il coinvolgimento degli operatori della pesca in modo da rafforzare il ruolo delle comunità dei pescatori, far crescere la cultura della pesca come sbocco professionale, creare un punto di riferimento per chi ama il mare e tutte le sue peculiarità. Attraverso queste azioni si vuole raggiungere un miglioramento della qualità della vita nelle zone di pesca, nell’ottica di uno sviluppo locale sostenibile.

Presentazione Progetto “Punti di conferimento dei rifiuti della pesca”

Lunedì 26 Luglio alle ore 11,30 presso la Camera di Commercio Riviere di Liguria in via Quarda Superiore a Savona, si terrà la Presentazione del Progetto “Punti di Conferimento dei Rifiuti della Pesca”.
Il progetto si inserisce nella pianificazione dei fabbisogni infrastrutturali nei porti pescherecci, con l’obiettivo di rafforzare il ruolo delle comunità dei pescatori nello sviluppo locale e nella governance delle risorse di pesca locali e delle attività marittime.
La finalità dell’azione è quella di realizzare punti specifici di raccolta e conferimento ad hoc dei rifiuti prodotti e raccolti dalla flotta di pesca professionale, nei Comuni con presenza di flotta peschereccia ma non dotati di porti commerciali, avvalendosi  anche dei risultati ottenuti dal progetto di cooperazione “P.Ri.S.Ma.MED” realizzato da Regione Liguria.
Ruolo fondamentale avranno gli operatori della pesca dell’area di competenza, nel riportare qualità, tipologia, quantità e volume dei rifiuti prodotti e/o raccolti.
In seguito ai dati reperiti verranno avviate pescate sperimentali per valutare gli stessi parametri di cui sopra.
A questo punto sarà possibile realizzare punti di conferimento “ad hoc”, opportunamente allestiti per garantire una corretta e totale gestione della filiera dei rifiuti.  

Il FLAG GAC Savonese continua a porre grande attenzione al tema dello sviluppo sostenibile, alla tutela dell’ambiente marino attraverso azioni mirate, per il raggiungimento degli obiettivi di rafforzamento del settore pesca.